Venerdì 26 Febbraio 2016
FRANCESCO PAURA LIVE ( 13 bastardi – Videomind) – Presentazione ufficiale del disco “Darkswing”
BLACKJACK & TONY JOZ LIVE (13 bastardi) – Presentazione ufficiale del disco “Natodistinto”

OPEN ACT:
BIGGA & IL TORSOLO ( NA / TO)
VERTICE & NASTY ( Santa Giulia Spot)

WARM UP:
DA SBROTHERZ CREW

Ore 22.00 – Ingresso 5 €

Tornano le serate underground hip hop con l’ospite d’eccezione Franesco Paura, ex-membro del supergruppo 13 Bastardi ed attuale componente dei Videomind assieme a Clementino e DJ Tayone, che presenterà il suo ultimo albm in studio Darkswing. Sarà accompagnato dall’altro ex-13 Bastardi Tony Joz insieme al beatmaker Blackjack, mentre ad aprire le danze ci penseranno Bigga e il Torsolo, Da Sbrotherz Crew e Vertice & Nasty.

francesco_paura

FRANCESCO PAURA

Il rapper, appassionato del genere fin da piccolo, muove i primi passi nel mondo dell’hip hop nel 1991 come writer.
Nel 1993 conosce gli artisti emergenti Elio Alaia (adesso noto producer di musica house) e DJ Snatch (attualmente tra i turntabler e produttori più noti della scena rap campana) e con loro comincia a scrivere rime e a creare basi.
Nello stesso anno il rapper incontra Luigi Farina (Callister) con il quale forma il duo Ordine del Pariamiento. I due esibendosi in jam nel centro storico di Napoli si faranno notare per la loro abilità nel rappare.
Nel 1995 gli Ordine del Pariamiento si fondono con i GPS e i Quinto Elemento (anch’essi gruppi emergenti della scena rap partenopea) formando un supergruppo chiamato 13 Bastardi.
Dopo varie esibizioni in tutto il paese, nel 1998 il gruppo pubblica con l’etichetta Jet Pilder un EP intitolato Troppo… e nel 2003 un album intitolato Persi nella giungla. Entrambi i dischi riscuotono un notevole successo all’interno della scena rap italiana.
Dopo il secondo album con i 13 Bastardi nel 2004 si separa dal gruppo per intraprendere una carriera solista.
Incontra Fabio Musta con il quale aveva già collaborato in precedenza durante i suoi esordi e produce il suo primo album ufficiale intitolato Octoplus, pubblicato il 19 novembre 2006.
Nel 2009 Paura forma insieme al rapper partenopeo Clementino e al noto disc jockey salernitano DJ Tayone i Videomind, con i quali pubblica un album studio, intitolato Afterparty, e due singoli estratti da questo, È normale e Music Therapy.
Nel tardo novembre del 2011 esce Vecchio, brano con annesso video musicale che anticipa la pubblicazione di un nuovo album da parte del rapper.
A metà aprile del 2012, il rapper rivela in un video promozionale il nome dell’album, Slowfood. Nello stesso video viene anche rivelato il nome di una traccia, Zombie, prodotta dal disc jockey salernitano Tayone e in collaborazione con il rapper Clementino. Il 30 ottobre 2012 viene pubblicato il video del brano.
In attesa dell’album, l’11 aprile 2013 è stato pubblicato il video del brano 999 Hit Combo. In seguito alla pubblicazione dell’album sono stati pubblicati anche i videoclip di tre brani: Automi (4 maggio 2013), Priorità (6 settembre 2013) e Drive (4 ottobre 2013).
Il 18 maggio 2015 ha pubblicato il terzo album in studio Darkswing, anticipato dal singolo Il ritorno del guaglione, reso disponibile per il download digitale il 24 aprile.
Lo stile del rap e delle produzioni su cui Francesco Paura canta è in continua evoluzione. Nel suo ultimo lavoro spinge all’estremo la sua capacità di creare incastri metrici e giochi di parole con sonorità sempre più nuove e sperimentali.
Nell’ estate del 2015 ha rappresentato la scena hip hop italiana all’ HH KEMP in Repubblica Ceca, forse il festival internazionale HH più importante al momento.

tony_joz

TONY JOZ (13 bastardi) & BLACKJACK (bjs): presentazione ufficiale del disco NATODISTINTO


TONY JOZ
Nel 1989 inizia con le prime tag sul muro. Da li in poi è una escalation d’amore per l’ hip hop!
Dopo qualche anno tra freestyle e testi mai registrati, nel 1996 registra il suo primo rap per il disco di Speaker Cenzou ” IL BAMBINO CATTIVO”, nel pezzo Da Mattina a Sera.
Sempre in quel periodo entra a far parte della storica crew di Napoli 13 BASTARDI e nel 1998 esce l’ EP “Troppo EP”.
2003 incide sempre insieme ai 13 BASTARDI il disco “Persi nella Jungla”.
Da 2003 in poi lo troviamo spesso collaborare con tanti featuring con artisi che condividono la stessa passione, in attesa di una reunion che tarda ad avvenire coi 13 Bastardi.
Nel 2015 nasce una collaborazione col beatmaker torinese Michele BLACKJACK. Questa collaborazione da luce al primo disco solista di Tony Joz dopo 26 anni di presenza nella scena: NATODISTINTO!
Joz promette di stupirci anche nel 2016 con tanti altri progetti…
lui stesso ci dice: ” Ho voglia di uscire con dei rap da troppo tempo tenuti nel cassetto!”

BIGGA & IL TORSOLO (NA / TO)

UBeats, Rap & Scratches da Napoli a Torino.
Bigga (classe ’86, nato a Napoli, mc/produttore emigrato al nord nel 2000) e Torsolo (’87, di Biella, dj/produttore e in passato writer) iniziano a fare musica nei primi anni dei 2000 nella città di Biella, dove vivevano entrambi. Compagni di Crew dal 2004 in poi (altri 5 elementi writers/mcs completavano la click), hanno da sempre condiviso l’amore per il beatmaking e sin dalle prime cose scritte e registrate i due hanno lavorato insieme. Dal 2010 bazzicano la scena torinese autoproducendo vari progetti e collaborando con tantissimi artisti, anche oltreoceano.
Nei primi due anni, Bigga, ha confezionato due Beat-tapes (Walkby Muzic 1 e 2) e “Aspettando Cosa?”, un ep completamente prodotto dal collettivo di beatmakers torinese BACKPACKHERTZ CREW, avendo così la possibilità di farsi notare e conoscere alle prime battle (di rap e di beats) e ai primi live taurinensi.
All’inizio del 2014 confeziona un mixtape dal nome “The Warm Up Mixtape” che propone traccie provenienti da tutte le connessioni in giro per l’Italia costruite in questi primi anni; con collaborazioni con svariati artisti; da Roggy Luciano a Rawl MC, passando per Esa, i soci della Kool Breezee Fam e artisti da tutto lo stivale!
Nello stesso anno appare nei progetti di Frankie Flow (it’s classic studio), Giò Lama (Glory Hole rec.), Gente Poco Seria Crew e altri, e completa la stesura e produzione dell’album “The Night Club Warmer” che uscirà a breve, contenente featuring da tutta italia con nomi di spessore. Nell’attesa di far uscire questo nuovo album condito da mezza scena, mette fuori un ep (acquistabile su tutti i digital stores) con il nome di “K420”, dove Bigga mette in mostra le proprie capacità al microfono (senza featuring se non di musicisti e produttori) prima di uscire con il primo album ufficiale nelle vesti di produttore.
Il Torsolo, sempre presente in tutti i progetti di Bigga, dal 2008 ad oggi ha prodotto alcuni Beat-Tapes (Abracadaver-Snares Imperium-Beats-Southside Funk) e vanta connessioni soprattutto d’oltreoceano. Dal 2008 al 2012 fa parte dell’etichetta online Lurk Music (ora King Trade Supreme) producendo traccie ed alcuni remix e apparendo nel primo mixtape dell’etichetta “Petting Zoo”. Nel 2012 la sua prima apparizione in un disco ufficiale, una traccia co-prodotta nel progetto “Remi Domost” di Mister Modo & Ugly McBear (2012, Beats Squeeze, FRA) e due anni dopo una strumentale da brivido (co-prodotta da Liberty, Kool Breezee Fam) per una speciale traccia contenuta nel Taio Tape che vede al microfono Tai Otoshi e Roughneck Jihad dei Third Sight (storico gruppo della Bay Area, CA, USA), con cui Torsolo continua a collaborare e a tirare fuori pezzoni pesantissimi!
In questi mesi entrambi stanno lavorando a nuove collaborazioni e dispensando strumentali per molti della scena torinese tra cui: Riparia 72, Nasty & Verta, Effetto Domino e Foga Klan e altri che sentirete nei prossimi mesi.

VERTICE & NASTYMIKE (Santa Giulia Spot)
Vertice & NastyMike iniziano nel 2004 ad avvicinarsi all’ Hip Hop tramite l incontro con alcuni dei primi esponenti degli anni ottanta fino ad allora racchiusi nella scena del Teatro Regio. Negli anni crescono insieme ad altri della loro generazione formando il gruppo Radici Sotterranee che pur senza mai l’uscita di un disco ufficiale riescono ad interessare per forza espressiva e realness durante gli eventi. Fino ad essere tuttora, uno dei pochi gruppi che in tempi più recenti abbia aperto nomi importanti quali Otr-Gente Guasta, Good Old Boys e altri solo per le loro capacità live, fino allo scioglimento del gruppo.
Esistono lavori non ufficiali quali le Registrazioni Malsane di Vertice o le strumentali prodotte e caricate in rete per gli amanti del suono di NastyMike.
Ma ovunque si possono trovare featuring e collaborazioni con altri esponenti della scena di Torino.
Ad oggi in duo si muove assieme e non, portando avanti quelli che saranno i primi lavori ufficiali dopo dodici anni di amore per la cultura Hip Hop.
Che dire, aspettiamo per vedere cosa porterà l’anno nuovo
.

Scroll to Top