Venerdì 7 ottobre 2016
Sabato 8 ottobre 2016

PSYCH OUT FESTIVAL
Ingresso 1 giorno – 10 €
Ingresso 2 giorni – 15 €

VENERDÌ 7 OTTOBRE
20.00 Doors Open
Psych Out People / dj set
22.00 Opticzoo / fashion
22.15 Wanda The Lullabies / show
22.45 The Vickers / live
24.00 The Baron & Paolo Acid Lemon / dj set

SABATO 8 OTTOBRE
18.00 Doors Open
19.00 Flash Back Sofa’ / talk show
20.00 Mystic Sister / dj set
21.30 The Cleopatras / live
22.30 23 And Beyond The Infinite / live
23.30 Moonrite / live
Wanda The Lullabies / go go dancer
24.30 Ricky Iconout / dj set
Bonnie Bang! / dj set
Brainillusions / liquid light show

locandina_psychout_2016_web

Torna lo Psych Out Festival.
Quest’anno lo farà raddoppiando e diventando un festival di 2 giorni.

Fin da venerdì 7 ottobre le innumerevoli proiezioni e i tanti stand tematici a creeranno la giusta atmosfera in pieno stile sixties.
A fare da colonna sonora di benvenuto gli Psych Out People si alterneranno alla consolle, lasciando poi spazio alla sfilata di moda a tema, sotto la regia di Opticzoo.
Seguirà poi uno show della francese Wanda The Lullabies, il live dei fiorentini The Wickers e i dj set di Paolo Acid Lemon e The Baron, il tutto illuminato dalla proiezioni liquide di BrainIllusions.

Sabato 8 ottobre le porte apriranno alle 18 e il festival entrerà nel vivo con i racconti di Lele Roma e del suo ospite Enzo Maulucci nello speciale appuntamento live di Flash Back Sofà ambientata fra Zerbo e il Parco Lambro, quando fra il ’72 e il ’77 woodstock approdava in Italia, all’italiana…

Poco dopo le 21 inizieranno i concerti: apriranno le danze le toscane Cleopatras, quintetto garage punk surf completamente al femminile; seguiranno i campani 23 And Beyond The Infinite, che con il loro suono neopsichedelico approdano per la prima volta a Torino, così come i francesi Moonrite, freschi della pubblicazione del loro nuovo disco sotto la tedesca Soundflat Records, accompagnati sul palco da un altro spettacolo go go dancer di Wanda The Lullabies.

Dopo i concerti la musica continua fino all’alba con il sixties sound in technicolor: dj set a cura di Rick-Iconout, e Bonnie Bang! A farvi viaggiare il light show con oli e lavagna luminosa a cura di Brainillusions.

Ricordiamo che per chi volesse cenare la cucina di El Barrio è sempre aperta con ottimi hamburger, panini vegetariani e pizza al mattone.
Per chi arriva da fuori Torino ci sarà la possibilità di pernottare nell’hotel convenzionato Sharing di Via Ribordone n°12 a prezzi convenzionati.

Per due giorni, in questo angolo di Torino, alle porte di Falchera, sarete trasportati in atmosfere che vanno dalla Swinging London alla Haigt Ashbury dei caleidoscopici anni ’60… un evento da non perdere!

GUARDA IL TRAILER

Psych Out Festival 2016 - Teaser

SFOGLIA IL PROGRAMMA

issuu

Venerdì 7 – 22.45

vickers

THE VICKERS

Le vibrazioni psichedeliche del quartetto fiorentino vi trasporteranno in viaggi caleidoscopici e dilatati con il loro sound di influenza sixties che mescola i Pink Floyd di Syd Barret ad ipnotici ritmi psichedelici anni ‘90 (Loop, Hypnotics, Darkside). La band, ormai conosciuta anche al di là delle Alpi, vanta collaborazioni con professionisti come Steven Orchard (Iggy Pop, Paul Mc Cartney, U2) e Jon Astley (The Who, Stereophonics).

Sabato 8 – 23.30

moonrite

MOONRITE

Direttamente da Grenoble, le atmosfere che creano i due fratelli Yann & Julien sono quelle originali: il loro sound, caratterizzato dalla timbrica del classico organo ‘60s, è come un hippie in “bad trip” stanco del motto Peace & Love. Garage e gotici allo stesso tempo con rimandi ad Arthur Brown, Iron Butterfly e Black Sabbath, presenteranno allo PsychOut Festival il loro album d’esordio prodotto dalla tedesca Soundflat Records.

Sabato 8 – 22.30

23andbeyondtheinfinite

23 AND BEYOND THE INFINITE

Il loro suono compatto e lisergico vi trascinerà oltre l’infinito con sonorità acide, tastiere dai suoni cromatici che percorrono galassie variopinte sono affiancate da chitarre liquide e, insieme, riaggiornano il genere conosciuto come Neopsichdelia. Un sound d’impatto, tuonante, che corre come la lava multicolore di un vulcano in fermento.

Sabato 8 – 21.30

cleopatras

THE CLEOPATRAS

Queste cinque diavolesse sono in pista dal 1998 ed hanno solcato i palchi di svariati festival in Italia ed all’estero. Quando suonano live sono semplicemente energiche: il loro sound garage punk misto a surf vitaminico sarebbe perfetto come colonna sonora per un b-movie di motociclette o per un film in stile Russ-Meyer.

Venerdì 7 – 22.15
Sabato 8 – 23.30

wanda_de_lullabies

WANDA DE LULLABIES

Wanda ci mostrerà che i suoi spettacoli non sono i classici burlesque in stile anni ‘40/’50: lei balla insieme al mostro della laguna nera, si agita a suono di shake come go-go dancer ed arriva dallo spazio come Wandarella the Queen of the Galaxy! Trovate i suoi spettacoli nei maggiori festival sixties, r’n’r e burlesque show in tutta Europa: un personaggio simpatico e brillante le cui atmosfere ci portano ai film da drive-in.

Venerdì 7 – 22.00

opticzoo

GROOVIE FASHION SHOW by OPTICZOO

I vestiti di OPTICZOO mischiano la flora e la fauna, gli optical, il sixties design, la psichedelia ed i pop poster tanto da fare un vestito ispirato al manifesto dello scorso PsychOut Festival, in un eclettismo di epoche e stili. Vestiti che formano figure o esclamazioni, alcuni fatti anche con tessuti vintage, così da creare vere e proprie installazioni da indossare. In prima assoluta vedremo sfilare i vestiti di Opticzoo sulla passerella dello PsychOut!

Sabato 8 – 19.00

lele_roma_quadrato

FLASH BACK SOFÀ

…a Zerbo sulle rive del fiume si giocava a fare Woodstock, mentre al Lambro nel ‘76 tutto era finito dietro a un pollo surgelato…” Così Eugenio Finardi descrive nella canzone ”Zerbo” la stagione dei festival pop in Italia, della politica e del sogno hippie nostrano. Un periodo che va idealmente dal ‘72 al ‘77, appena un paio di anni prima del rapimento Moro e la fine della protesta in Italia iniziata nel ‘68 sulla scia dei grandi eventi internazionali. Si parlerà di musica e delle sue evoluzioni dal beat al prog, ma soprattutto di scelte fatte all’interno del movimento giovanile nella penisola, “figlioccio” di quello statunitense. Come sempre un “flashback” narrativo per immagini e storie raccontato da Lele Roma e da vari ospiti che vissero quel periodo.

Venerdì 7
Sabato 8

steuso

STEUSO

I poster di Steuso hanno uno stile particolare che va dal punk rock al lato oscuro della psichedelia, contornata di mistici suoni stoner, di puro r’n’r, dell’influenza californiana dei Firehouse di San Francisco, delle vecchie locandine punk fotocopiate anni ‘80 e dalla passione per la Lowbrow Art e la Kustom Kulture. Nel corso degli anni Steuso ha disegnato locandine per Queens Of The Stone Age, Tame Impala, Tom Waits, Radiohead, Napalm Death e tanti altri. Allo PsychOut esporrà un’accurata selezione delle sue opere.

VENERDÌ 7 OTTOBRE
20.00 Psych Out People / dj set
24.00 The Baron & Paolo Acid Lemon / dj set
Brainillusions / liquid light show

SABATO 8 OTTOBRE
20.00 Mystic Sister / dj set
24.30 Ricky Iconout / dj set
Bonnie Bang! / dj set
Brainillusions / liquid light show

DJ’S AND LIGHT SHOW

Dj set e proiezioni di luci liquide fino al sorgere del sole, sia venerdì 7 che sabato 8 ottobre.
Con il suo light show Brainillusion scioglierà a suon di colore le pareti di El Barrio con proiezioni di oli colorati in puro stile sixties tra luci liquide e optical ipnotici! I dj dello Psych Out Festival (The Baron, Rick-Iconout e Paolo Acid Lemon, Bonnie Bang e tutto lo Psych Out People) con i loro vinili ci spediranno in un caleidoscopio viaggio che partirà dalla Swinging London per arrivare alla Haight Ashbury di San Francisco. Preparatevi a scatenarvi in danze sfrenate!

VENERDÌ 7 – 20.00

psychout_people

PSYCH OUT PEOPLE

Venerdì 7 ottobre dalle 20 alle 22 daremo la possibilità a tutti gli amanti del vinile di diventare per 15 minuti i dj dello PSYCH OUT Festival: una selezione tra i 3 e i 5 dei vostri brani sixties preferiti – il tutto rigorosamente in vinile – e per tutti coloro che vorranno “suonare” i propri 33 / 45 giri ci sarà una birretta in omaggio! E per sixties intendiamo sia i dischi delle band dell’epoca sia le nuove uscite che si rifanno al sound di quegli anni.

Per partecipare dovete mandate una mail a psychoutfestival@gmail.com inserendo PSYCH OUT PEOPLE nell’oggetto ed i brani (con relativo nome della band / artista) che vi porterete nel testo della mail, oltre al vostro nome e/o pagina fb.
Per coloro che non hanno dimestichezza con i mixer e non si sono mai avvicinati ad un giradischi diverso dalla loro fonovaligia Europhon non c’è da preoccuparsi, il valente Riccardo IconOut sarà al vostro fianco in cabina di regia in caso di necessità tecnica.

Riassumendo:
– mandate una mail segnalando quali brani (minimo 3 massimo 5) della vostra collezione di vinili dal suono 60’s ci farete ascoltare;
– riceverete la mail di conferma;
– venite venerdì 7 ottobre a El Barrio per le ore 20;
– suonate i vostri pezzi tra le 20 e le 22;
– bevetevi la vostra meritata birretta in omaggio.

HOTEL CONVENZIONATO
SHARING

Via Ribordone 12 Torino
+39.011.2243024
www.sh-sharing.it
Per chi venisse da fuori città, SHARING – CONDIVIDERE IDEE E ABITAZIONI sarà partner dello PSYCH OUT Festival!
Ecco i prezzi convenzionati giornalieri:
Singola con colazione € 37,00
Doppia con colazione € 51,00
Tripla con colazione € 66,00
Tassa di soggiorno € 2,80 al giorno a persona
Per usufruire della convenzione scrivere a booking@sharing.to.it specificando nell’oggetto lo PSYCH OUT Festival.

☮☮☮☮☮☮☮☮

For those who come from abroad SHARING – CONDIVIDERE IDEE E ABITAZIONI is partner of the PSYCH OUT Festival!
Here you find the agreed prices for each day:
Single Room (Breakfast included) € 37,00
Double Room (Breakfast included) € 51,00
Triple Room (Breakfast included) € 66,00
Tourist tax € 2,80 each person
To enjoy the agreement you have to write booking@sharing.to.it
specifying PSYCH OUT Festival in the email subject.

Psych Out Festival è organizzato da Giampo Copparoni e dall’Associazione MIAO.
Sono partner del festival: Chop And Roll, BM Video, Rumore, Draggers Car Club, Eat Dust e Chop Works.

Scroll to Top